Impianti di riscaldamento per le cisterne

Riscaldamento cisterne

L’impianto è costituito dai seguenti componenti:

Elementi riscaldanti. Sono in cavo ad isolamento minerale con conduttore in Kumanal, isolante in ossido di Magnesio, e guaina esterna in acciaio inox AISI 304, impermeabili all’acqua, antifiamma, con elevata resistenza meccanica, flessibili, ottima resistenza agli agenti chimici, quali olii, soluzioni acide, alcaline, etc. Sono infine di elevata praticità di installazione alle cisterne e vengono, in fase finale, ricoperti con nastro di alluminio.

Quadro di comando e controllo. Realizzato in acciaio inox AISI 314, grado di protezione IP 55, contenente i seguenti elementi:

  • interruttore generale magneto termico differenziale;
  • commutatore manuale-automatico;
  • regolatore statico di temperatura con sonda a termocopia J ;
  • voltmetro sulle tre fasi;
  • spie luminose e fusibili su ogni elemento riscaldante;
  • presa CEE 3x32A+N+T
  • Accessori di connessione. La connessione fra gli elementi sopradescritti si realizza con cavetti isolati con cavetti isolati con guaina gomma-silicone e conduttori in rame nichelato, adatti ad alte temperature. tutti i componenti impiegati sono garantiti per temperature fino a 250° C.
  • Termometro. Viene applicato a filo della coibentazione, sulla cisterna, in posizione consona all’uso, con elemento sensibili applicato al fasciame della cisterna. Può essere di tipo elettrico digitale a termocopia o analogico a gas inerte, immerso in olio siliconico.